Fondazione Commercialisti Italiani

 

Follow us on Facebook!
 

ISA (indici sintetici affidabilità fiscale) – Cause di esclusione.

ISA (indici sintetici affidabilità fiscale) – Cause di esclusione.

Il D.L. 50/2017 conosciuto come "Manovra correttiva" e contenente “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo”, è stato approvato con la Legge 96/17.
Ci occupiamo dell’art. 9 bis della legge di conversione il quale prevede l'adozione degli “Indici sintetici di affidabilità fiscale” (ISA) in sostituzione degli studi di settore e dei parametri, al fine di:

  • favorire l’emersione spontanea delle basi imponibili;
  • stimolare l’assolvimento degli obblighi tributari da parte dei contribuenti e il rafforzamento della collaborazione tra questi e l’Amministrazione finanziaria, anche con l’utilizzo di forme di comunicazione preventiva rispetto alle scadenze fiscali.

Gli Indici, attraverso un’analisi di dati e informazioni, hanno il compito di verificare la normalità e la coerenza della gestione aziendale/professionale e di esprimere, su una scala da 1 a 10, il grado di affidabilità fiscale di ogni contribuente, anche al fine di consentire l’accesso al regime premiale.

Come per gli studi di settore e per i parametri è prevista la possibilità di “adeguarsi” in dichiarazione indicando ulteriori componenti positivi rilevanti ai fini delle imposte sui redditi, Irap e Iva, per migliorare il profilo di affidabilità nonché per accedere al regime premiale.

La legge prevede che gli indici siano approvati dal MEF con Decreto da emanare entro il 31.12 del periodo d’imposta per il quale sono applicati.
Con Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate saranno poi individuate le attività economiche per le quali devono essere elaborati gli Indici, ovvero ne deve essere effettuata la revisione.
Salvo il rinvio al 2018, per il periodo d’imposta 2017 con il Provvedimento prot. 191552 del 22.09.2017 sono stati approvati i primi 70 indici.

L'art. 9 bis si occupa anche di inapplicabilità degli Indici nei periodi d’imposta nei quali il contribuente:
  • abbia iniziato/cessato l’attività ovvero non si trovi in condizioni di normale svolgimento della stessa;
  • dichiari ricavi di cui all’art. 85, comma 1, esclusi quelli di cui alle lett. c), d) ed e), o compensi di cui all’art. 4, comma 1, TUIR di ammontare superiore al limite stabilito dal Decreto di approvazione o revisione.

… L’intero testo è consultabile nell’area riservata del sito web.

.

               
Home Page Rassegna Stampa Comunicati Convegni Iscriviti Contatti
Fondazione Commercialisti Italiani FONDAZIONE COMMERCIALISTITALIANI
CF 94174870488 - PIVA 01697560496 - Numero REA 150515 CCIAA di Livorno
Scali degli Olandesi 18, 57125 Livorno | Tel. 0586.891762, Fax 0586.882512
E-mail Sede: info@fondazioneci.it - Segreteria: segreteria@fondazioneci.it - PEC: segreteria@pec.fondazioneci.it
Tel. 0586.891276, Fax 0586.891280
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200